28-Preghiera per i Fidanzati

E questa casa per vivere insieme per sempre, ha aggiunto il Pontefice, non va fondata «sulla sabbia dei sentimenti che vanno e vengono, ma sulla roccia dell’amore vero, l’amore che viene da Dio».
E questa casa per vivere insieme per sempre, ha aggiunto il Pontefice, non va fondata «sulla sabbia dei sentimenti che vanno e vengono, ma sulla roccia dell’amore vero, l’amore che viene da Dio».

 

Preghiera degli innamorati

Signore, ti ringraziamo d’averci dato l’amore.
Ci hai pensato insieme prima del tempo,
e fin d’allora ci hai amati così, l’uno accanto all’altro.
Il nostro amore è nato dal tuo, immenso, infinito.
Che esso resti sempre espressione genuina del tuo,
senza che il gusto intenso di sentirsi vicini
attenui il sapore della tua presenza fra noi,
e senza che il reciproco godimento delle cose belle
che sono in noi ci allontani dal fascino della tua amicizia.
Se per errore o per un malinteso affetto un giorno ci allontanassimo da te,
fa’ che il vuoto e lo squallore esasperanti della tua assenza
ci scuotano profondamente e ci riportino alla ricerca immediata del tuo volto.
Signore, che conosci tutto di noi,
fa’ che apprendiamo noi pure l’arte di conoscerti profondamente;
donaci il coraggio di comunicarci integralmente le nostre aspirazioni,
gli ideali, i limiti stessi del nostro agire.
Che le piccole inevitabili asprezze dell’indole, i fugaci malintesi,
gli imprevisti e le indisposizioni non compromettano mai ciò che ci unisce,
ma incontrino, invece, una cortese e generosa volontà di comprenderci.
Dona, Signore, a ciascuno di noi gioiosa fantasia
per creare ogni giorno nuove espressioni di rispetto e di premurosa tenerezza;
e fa’ che la vita coniugale, che presto inizieremo,
continui quest’arte creatrice d’affetto,
che sola, ci riporterà all’incontro continuo con te che sei l’Amore,
da cui il nostro si è staccato come piccola scintilla. Amen.

 

 

 

PREGHIERE PER TROVARE L’AMORE

Per trovare il fidanzato/la fidanzata

Dio Padre che sai tutto, tra coloro che Ti appartengono,
Tu conosci anche colei/colui che un giorno dovrà essere la compagna/il compagno della mia vita.
Io non la/lo conosco ancora. Perciò ti prego; prendila/o già fin d’ora sotto la tua speciale protezione,
conservala/o pura/o, rendila/o forte, e fammi diventare degno di lei/lui.
E nella Tua provvidenza, disponi tutto per un nostro felice incontro.
Nel frattempo, fa’ che tutti e due pensiamo seriamente a non sciupare l’amore che sorge,
ma che lo possiamo custodire fedelmente come un tesoro insostituibile.
A ognuno insegna a seguire la propria strada con generosità,
arricchendosi interiormente facendo maturare l’amore attraverso
l’attenzione agli altri, il servizio, l’impegno apostolico.
E così saremo preparati a riconoscerci, a mettere insieme le nostre risorse,
e a incamminarci verso il dono totale.
Allora potremo fare, del nostro amore, un’azione di grazie alla tua bontà
e una collaborazione all’avvento del tuo Regno.

Amen

PREGHIERA PER IL TEMPO DEL FIDANZAMENTO

Quando dirai: «Ti voglio bene!»

dirai: «Ti do la mia vita, ho bisogno di te,

sono troppo ricco, non posso pensare solo a me».

Quando ti sentirai dire: «Ti voglio bene!»

sarà l’invito a sciogliere le vele

nel grande mistero buio e luminoso

che approda a rive inesplorate.

Quando nascerà l’amore, abbi paura e trema:

non è l’avventura facile e rosea

di un sentimento che esplode

ma la partenza di un nuovo cammino.

Quando dirai: «Ti voglio bene!»

è una ferita che si apre nel cuore,

un fuoco che brucia

e distrugge sterpi morti e secchi.

Quando ti sentirai dire: «Ti voglio bene!»

sarà l’amore stesso di Dio

che bussa al tuo cuore

e ti invita al grande banchetto.

Quando nascerà l’amore, piega le ginocchia,

prega e ringrazia chiedi di essere capace

di godere dell’altro/a  come dono stupendo di Dio.

Quando nascerà l’amore, apri finestre e porte

accendi sole e stelle, inizia la vita nuova nel mondo,

diventa dono per tutti.

Pagina 2

Costruire l’amore insieme

… ma l’Amore che dà solidità a tutti i tipi di Amori

e’ l’Amore ” progettuale “.

La coppia nasce quando due giovani

stanno bene insieme,

quando sentono battere il cuore

l’uno per l’altro,

quando hanno l’impressione

di non poter più vivere

senza l’altro, ma soprattutto

quando si impegnano

a costruire la loro vita insieme …

Per essere vicini

devono conoscere la lontananza.

Bisogna prepararsi

e disporsi ad Amare.

L’Amore va coltivato,

sviluppato, fatto crescere.

All’Amore ci si prepara

con tutta la vita.

Quando con passione

due giovani si dicono:

” Ti amo “.

Esso nasce nell’oggi,

ma viene da lontano

e va molto lontano: e’ un Amore

che porta echi di eternità.

Signore, l’amore si compiace della verità

Guida i nostri passi verso di te che sei via, verità e vita

Signore, l’amore tutto copre,  tutto crede,

tutto spera, tutto sopporta

Aiutaci a coprire d’amore i giorni che vivremo insieme

Aiutaci a credere che l’amore sposta le montagne

Aiutaci a sperare nell’amore, oltre ogni speranza

Dobbiamo metterci noi alla ricerca di un coniuge, aspettare che Dio ci guidi, o fare entrambe le cose?

Domanda: “Dobbiamo metterci noi alla ricerca di un coniuge, aspettare che Dio ci guidi, o fare entrambe le cose?”

Risposta: La risposta ad entrambe le domande è “si”. C’è un equilibrio importante tra i due comportamenti. Non dobbiamo cercare marito o moglie in modo disperato come se tutto dipendesse solo dai nostri sforzi. Non dobbiamo neppure essere passivi, pensando che Dio ci consegnerà a domicilio il partner della nostra vita. Come Cristiani, una volta che abbiamo deciso che il tempo è giusto per cercare marito o moglie, dovremmo iniziare il processo in preghiera. Consacrarci alla volontà di Dio per la nostra vita è infatti il primo passo. “Prendi il tuo diletto nel Signore ed egli ti darà i desideri del tuo cuore” (Salmo 37:4). Prendere il diletto nel Signore significa trovare piacere nel conoscerlo e nell’avere fiducia che Egli ci darà i desideri del nostro cuore in cambio. Egli metterà i suoi desideri nei nostri cuori e ciò, nel contesto di cercare un coniuge, significa desiderare il tipo di marito o moglie che Egli desidera per noi che sarà per noi una fonte di ulteriore diletto. Proverbi 3:6 dice: “Riconoscilo in tutte le tue vie ed Egli appianerà i tuoi sentieri”. Riconoscerlo nella ricerca di un marito o di una moglie significa sottomettersi alla Sua sovrana volontà e dirgli che accettiamo qualsiasi cosa Egli reputi sia il bene per noi.

Essendoci consacrati alla volontà di Dio, dobbiamo avere chiare in mente le caratteristiche volute da Dio per un marito o per una moglie che siano qualificati sul piano spirituale. E’ importante prima comprendere chiaramente queste qualità e poi cercare qualcuno che corrisponda. “Innamorarsi” con qualcuno e poi scoprire che lui o lei non è spiritualmente qualificato/a ad essere il nostro coniuge, ci porterà dolore e ci metterà in una posizione molto difficile nel futuro.

Quando abbiamo compreso ciò che la Bibbia indica come i criteri di ricerca, possiamo iniziare a cercare attivamente un marito o una moglie, comprendendo che Dio condurrà la persona giusta nella nostra vita mentre stiamo cercando, il tutto secondo la Sua perfetta volontà e nei Suoi tempi. Se preghiamo, Dio ci porterà alla persona che ha scelto per noi. Se aspettiamo i Suoi tempi, ci verrà data la persona che meglio calza il nostro background, la nostra personalità e i nostri desideri. Dobbiamo avere fiducia in Lui e nei Suoi tempi (Proverbi 3:5) anche quando questi tempi non corrispondono ai nostri. A volte Dio chiama alcune persone a non sposarsi per niente (1 Corinzi 7) ma in quelle situazioni, Egli rende chiara la situazione e rimuove il desiderio di sposarsi. Il tempi di Dio sono perfetti e con fede e perseveranza riceveremo le Sue promesse (Ebrei 6:12).

Gruppi di Spiritualità della Tenerezza