Pre-01-Padre Nostro in Chiave Nuziale

Il Padre Nostro in chiave nuziale

Padre Nostro

Padre Nostro….

  • Dal tuo cuore amante ci sentiamo avvolti come da un caldo grembo materno.
  • Tu ci hai creati come “aiuto di fonte “e ci hai fatto incontrare perché camminassimo insieme, alla tua presenza.
  • Tu ci hai condotti per mano perché diventassimo “una sola carne” a immagine del tuo essere Uno-in-tre-persone.
  • Non c’è niente di più bello che sentirci cullati dalla tua infinita tenerezza e portati da essa come su ali di aquila.

…che sei nei cieli…

  • La tua bontà supera ogni immagine terrena e fa palpitare di commozione il nostro affetto di coppia e la nostra esistenza familiare.
  • Invadi la nostra umanità, di uomo e donna, della tua presenza divina e fa’ che siamo benedizione l’uno per l’altro.
  • Accendi i cuori della fiamma del tuo cuore amore totale e rendici capaci di amorevolezza reciproca.

…sia santificato il tuo nome…

  • Si manifesti la grandezza del tuo amore per noi e per i figli che ci hai affidati.
  • La nostra comunione di coppia rivesta il volto dell’infinito: aiutaci a non ripiegarci mai su noi stessi, ma ad alzare sempre il capo verso di te, tenerezza senza limiti.
  • Aiutaci a costruire la nostra famiglia come icona vivente della tua vita trinitaria e tuo santuario nel mondo.

…venga il  Tuo Regno…

  • La tua sovranità salvifica si riveli e ci compia in noi,” piccola Chiesa” nella grande Chiesa del Salvatore.
  • Ci fidiamo di te e ci affidiamo alla tua grazia, sicuri di non restare delusi.
  • Insegnaci le vie della bellezza, la gioiosità dell’amore e il linguaggio della tenerezza.

…sia fatta la tua volontà come in cielo cosi in terra…

  • Ci abbandoniamo al tuo progetto; esso ci plasma ogni giorno e ci riapre alla generosità e alla gratuità.
  • Desideriamo imparare a vivere di fede, in ogni circostanza, nella salute e nella malattia, per divenire un segno vivo del tuo cielo sulla terra.
  • Accresci in noi la dolcezza del tuo amore e rendici dono di tenerezza l’uno per l’altro.

…dacci oggi il nostro pane quotidiano…

  • Aiutaci a vivere la fatica di ogni giorno, sorretti dallo Spirito Santo, il tuo soffio amante.
  • Ti affidiamo i nostri limiti; sorreggili con la forza della tua inesauribile pietà.
  • Donaci quanto è necessario per vivere, non il superfluo, e non consentire mai che ci imborghesiamo nella pigrizia o nelle preoccupazioni terrene.

…rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori….

  • Di fronte ai nostri difetti, aiutaci a non essere spietati, ma perdonarci di cuore senza porre riserve, proprio come tu fai con noi.
  • Trasforma i nostri “cuori di pietra” in “cuori di carne”, perché sappiamo amarci con quello stesso amore con cui Gesù ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei.
  • Rendici disponibili a riconciliarci ogni giorno e a guardarci negli occhi con lealtà e speranza.

…non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male…

  • Non ti chiediamo di liberarci dalla prove, ma di darci la grazia di accettarle e vincerle nel tuo nome.
  • Il tuo amore è forte come la morte: siamo certi che la tentazione non sarà mai superiore alle nostre forze.
  • Aiutaci a non lasciarci suggestionare dal maligno: la tenerezza che tu hai riservato nei nostri cuori è troppo bella per essere scambiata per un piatto di lenticchie.

…amen.

  • Ci abbandoniamo a te, tu sei la roccia su cui possiamo costruire la nostra casa, sicuri che essa non verrà meno, neppure di fronte alle piogge o alle tempeste.
  • Tu solo sei salvezza: tu ci guarisci, ci guidi e ci educhi con la tua grazia perdonante.
  • È con questa fiducia che vogliamo percorrere, insieme, il nostro viaggio nuziale verso la tua casa, dove l’Unigenito incarnato, il Risorto in eterno, è andato avanti  a prepararci un posto.
  • Grazie Abbà, Padre e Madre di ogni essere che viene a questo mondo.

(Mons Carlo Rocchetta)

Gruppi di Spiritualità della Tenerezza